INAIL

Direttiva Taglienti. ANDI chiede al Ministero di prendere posizione in merito al medico competente negli studi odontoiatrici

La sorveglianza sanitaria non è necessaria negli studi odontoiatrici se, applicate le misure generali di tutela previste all’art. 286 quater, come certificato nella valutazione di cui all’art. 286 quinquies, il rischio da ferite da taglio non emerge come concreto e possibile”.

Ogni Collega dovrà quindi rielaborare la valutazione dei rischi per la propria attività e

solo qualora evidenzi la presenza del rischio, allora dovrà ricorrere alla sorveglianza sanitaria.
E’ questo il parere di ANDI in merito al D. Lgs. 19/02/2014 n. 19 -Prevenzione delle ferite da taglio e punta- recentemente approvato, che imporrebbe agli studi sanitari, odontoiatrici compresi, di adottare la sorveglianza sanitaria e di conseguenza il medico competente.

La Norma così come pubblicata in Gazzetta Ufficiale a nostro avviso non è chiara e lascia aperte pericolose interpretazioni da parte di chi controlla i nostri studi, nonostante fossimo riusciti a fare esprimere secondo la nostra linea i membri delle Commissioni Parlamentari competenti”, commenta il Presidente Nazionale ANDI Gianfranco Prada.

Per fare chiarezza abbiamo chiesto al Ministero della Salute, prima al Tavolo Tecnico sull’Odontoiatria riunito lo scorso giovedì e poi formalmente alla Direzione Generale Prevenzione di confermare, ufficialmente, la nostra interpretazione della norma”.
La richiesta, un lungo fascicolo con le argomentazioni medico legali con le quali si prova che la sorveglianza sanitaria per gli studi odontoiatrici non è necessaria se si adottano le misure preventive, è stata inviata venerdì 21 marzo al dott. Giuseppe Ruocco – Direttore Generale del Dipartimento della Prevenzione del Ministero della Salute da parte del Presidente ANDI Gianfranco Prada, che il giorno prima aveva avuto un positivo confronto sul tema con lo stesso Direttore Generale, che si è impegnato a formulare una risposta scritta nel giro di pochi giorni.

Pubblicato il 26 marzo 2014

Medico Competente  algoritmo, giornata informativa …